mercoledì 16 novembre 2011

Risotto con i "Paraculetti"


RISOTTO COI PARACULETTI


Paraculetti è il nome in dialetto Sambenedettese di questi piccoli molluschi che sembrano un incrocio tra le seppioline e calamari. 









1- Soffriggere cipolla e prezzemolo, imbiondita la cipolla buttarci i pomodorini. In una pentola a parte, preparare il brodo che servirà dopo per il risotto.

2- Far appassire un po' i pomodorini e metterci il pesce.

3- Appena inizia a soffriggere aggiungere un goccio di vino bianco, sfumato il vino, aggiungere un mestolino di acqua calda, abbassare il fuoco al minimo, mettere il coperchio e lasciar cuocere. 

4- Verificato che i paraculetti siano cotti, scendere il riso, farlo tostare, e aggiungere il brodo, io personalmente uso il blond che cuoce in 12 minuti, per me è il migliore, e faccio in modo che il brodo ricopra del tutto il riso e per almeno 2 dita sopra.


5- Farlo ritirare....ed il risotto è pronto per essere servito.

1 commento: